parallel deaths

11/08/16       Dopo una notizia spiacevole ed una mia nuotata in mare aperto dove ho perso il controllo dei km che percorrevo

 

due morti parallele

quasi nello stesso giorno

mi chiedo e mi richiedo

chi se ne sia andato di più

chi è ancora qui

o chi è già lassù?

C’è chi muore una sola volta

e chi lo fa tutti i giorni

son due morti entrambe

ma due pesi differenti

di chi ha vissuto fino in fondo

e che avrebbe voluto continuare

di chi vive ancora

ma si sente di annegare

come un pesce che non sa più

come si faccia per nuotare.

Chi combatte contro di sè

si ammazza tutti i giorni

e vive di una duplice morte

senza possibilità di ritorni.

perché la causa della distruzione

ogni tanto si può annebbiare

ma poi si ripresenta

e ti ricomincia a far star male.

E’ il destino dei puniti

nella battaglia degli specchi

da cui non si vince

e si è sconfitti in partenza

come quando in una tempesta di mare

 

al pesce non resta altro che galleggiare.

large (4)

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...